In Evidenza

  • image
  • Provvedimento Antitrust: La Notizia sul Web
Previous Next

NEWS & EVENTI

In data 8 agosto 2011 la Commissione risponde: " La Commissione intende entrare in contatto con le autorità italiane attraverso il sistema EU Pilot (preinfrazione) per manifestare la propria preoccupazione al riguardo e chiedere l’adozione di misure vincolanti per garantire che tutti i consigli dell’Ordine degli avvocati in Italia ottemperino alla direttiva. In assenza di una risposta soddisfacente, la Commissione prenderà ulteriori opportuni provvedimenti per garantire il rispetto della direttiva da parte dei consigli dell’Ordine in tutta Italia".

Su indirizzo del Segretario e del Presidente viene proposta alla Commisione Europea un'interrogazione parlamentare prioritaria con richiesta di risposta scritta in data 29 giugno 2011, per conto di un deputato del Parlamento Europeo - ON.LE CLEMENTE MASTELLA -, riguardante l'infrazione della Direttiva 98/5/CE.

In data 8 agosto 2011 la Commissione risponde:" La Commissione intende entrare in contatto con le autorità italiane attraverso il sistema EU Pilot (preinfrazione) per manifestare la propria preoccupazione al riguardo e chiedere l’adozione di misure vincolanti per garantire che tutti i consigli dell’Ordine degli avvocati in Italia ottemperino alla direttiva. In assenza di una risposta soddisfacente, la Commissione prenderà ulteriori opportuni provvedimenti per garantire il rispetto della direttiva da parte dei consigli dell’Ordine in tutta Italia".

In data 15/06/2011 si è svolto il primo incontro tra i membri del Consiglio Direttivo dell'AIAS ed il Ministero della Giustizia.

In quella sede si è disquisito dell'attuale lesione del diritto di stabilimento per gli avvocati comunitari; i punti salienti degli argomenti trattati saranno a disposizione nella sezione interna del forum riservata agli associati. 

Grazie alle numerose delibere pervenuteci dagli associati, abbiamo potuto presentare un ESPOSTO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA contenente la "paradossale applicazione distorta" della Direttiva 98/5/CE da parte di molteplici Consigli dell'Ordine.

La situazione generale prospettata all'Organo di Vigilanza (Ministero della Giustizia) non lascia dubbi sulla probabile apertura di una procedura d'infrazione.

Aperta sede di rappresentanza dell'AIAS anche a Madrid per iniziare un proficuo dialogo con le Istituzioni e i Collegi d'Abogados, nonchè, far fronte a tutte le problematiche ed esigenze lavorative degli associati.

L'AIAS denuncia all’Autorita Garante della Concorrenza e del Mercato, meglio nota come Antitrust, il comportamento ostruzionistico tenuto dai Consigli dell'Ordine Italiani, nell'iscrivere gli avvocati comunitari nella sezione speciale dell'Albo che rileva anche sotto il profilo della violazione della libera iniziativa economica e della normativa a tutela della concorrenza e del mercato (uno stralcio del contenuto essenziale dell'esposto è visibile all'interno della sezione "forum" riservata ai soci) (clicca qui).

L'Ordine non può negare l'iscrizione alla sezione speciale dell'albo riservato agli avvocati comunitari stabiliti. La Corte di Cassazione - Sezioni Unite Civili - con la sentenza N. 28340/11, esclude qualunque possibilità per gli Ordini degli Avvocati, di derogare a quanto previsto dalle norme comunitarie e in particolare dalla Direttiva 98/5/CE e dal D.Lgs. n. 96/01 (download).

 

L'AIAS è entrata a far parte del Progetto Consulta Associazioni Forensi del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma partecipando alla prima riunione che si è tenuta in data 3 luglio 2012 c/o l'aula avvocati sita all'interno della Suprema Corte di Cassazione.

 

L'AIAS conferisce l'incarico ad un professore universitario di Diritto Comunitario per la redazione di un parere pro-veritatesull'applicazione della Direttiva 98/5/CE nell'ambito dell'esercizio dell'attività professionale e delle relative problematiche connesse.

 

Considerata la credibilità guadagnata a seguito delle azioni volte alla tutela della categoria nei confronti delle Istituzioni e vista anche la necessità di chiarire le innumerevoli questioni giuridiche "irrisolte", il Consiglio Direttivo AIAS sta organizzando un Convegno sull'esercizio della professione forense ai sensi della Direttiva 98/5/CE.

 

Statistiche

Visite agli articoli
201865

Abbiamo 65 visitatori e nessun utente online